Home / Psicologia e Adolescenza / Psicologia dell’adolescente e della sua famiglia

Psicologia dell’adolescente e della sua famiglia

 

 
Quali sono spesso le cause di disagi adolescenziali e delle difficoltà di comunicazione genitori-figli?
I problemi e le patologie adolescenziali spesso insorgono, nel rapporto tra il ragazzo e la sua famiglia, quando la comunicazione diventa disfunzionale e ostacola il processo di autonomia del giovane.
  L’adolescenza è un periodo dove avvengono intensi cambiamenti fisici, ormonali, comportamentali e psicologici e spesso proprio in questa fase i genitori, possono, con tutte le migliori intenzioni, frenare il processo di maturazione dei propri figli.
 Quali genitori non muoiono dalla voglia di insegnare ai propri figli tutto ciò che sanno per evitare che facciano degli errori che possano farli soffrire? Quali genitori non si preoccupano di tenere lontano i propri figli dai più tremendi virus della società attuale? (droghe, devianze, ecc..).
 Il punto è fino a che punto noi genitori dobbiamo spingerci? E’ quando alcune modalità di interazione diventano rigide e perseveranti, quando la scelta d’imporre il nostro punto di vista o di dare carta bianca ai nostri figli o il tentativo di proteggere i nostri figli finisce per farli chiudere in se stessi che dobbiamo porci questa domanda e trovare la giusta strada!
Come può svilupparsi una difficoltà psicologica e un modello famigliare rigido e disfunzionale? 
 Un esempio  pratico: i genitori, preoccupati per il figlio, attivano una serie di correttivi sulle modalità di azioni considerate pericolose. Il figlio, vive tali interventi come insopportabili interferenze genitoriali sui suoi spazi di vita e reagisce ribellandosi e rifiutando le indicazioni. Tale comportamento, ribadisce però ai genitori la necessità di interventi correttivi ai quali seguirà una ulteriore e più intensa ribellione del figlio!!
 Abbiamo creato dunque, il seguente meccanismo disfunzionale:

-> DUBBIO –> REAZIONE A CATENA  –> CIRCOLO VIZIOSO –>

 IL PROBLEMA DIVENTA REALTA’

 In pratica nella comunicazione genitori-figli possono strutturarsi delle forme di relazioni che non sono di per sè sane o malate ma possono diventare patologiche se irrigidendosi impediscono le possibilità di cambiamento e di crescita.
 
Riferimenti
Modelli di famiglia. Conoscere e risolvere i problemi tra i genitori e i figli. G. Nardone, E. Giannotti, R. Rocchi

3 / 5 stars     

Breve bio Dott.ssa Claudia Riccardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.