Home / Terapia strategica di coppia

Terapia strategica di coppia

images

La Terapia Breve Strategica Sistemica è un intervento adeguato per superare le problematiche di una coppia in crisi.

“Invece di evitare la terapia di coppia perché non volete agitare le acque, pensatela come una zattera di salvataggio quando le onde diventano troppo alte in un mare già agitato. Affrontate i problemi e continuate il viaggio. Alla fine vi ritroverete in acque tranquille”  Elaine Braff

 

Come funziona la terapia strategica per la coppia?

La Psicoterapia strategica  per la coppia è un intervento breve (10/15 incontri) che ha l’obiettivo di sbloccare i meccanismi e le emozioni negative della coppia in crisi.

Vengono utilizzate delle tecniche e delle direttive per produrre un cambiamento funzionale per la coppia: raggiungere una mediazione, elaborare sentimenti negativi che costituiscono un ostacolo al cambiamento, condurre i partner ad apprendere una comunicazione più efficace, comprendere e modificare i rispettivi comportamenti che alimentano il problema.

La terapia si focalizza nel creare un cambiamento nelle mura domestiche più che in seduta!

 

Quattro fasi della Terapia Strategica di Coppia

E’ possibile identificare 4 fasi del processo terapeutico di coppia:

1    Definizione dei problemi (1-2 incontri). Vengono identificate le difficoltà e analizzate le soluzioni disfunzionali adottate dai partner che alimentano le problematiche stesse. Vengono date le prime indicazioni che produrranno i primi cambiamenti.

2  Sblocco (1,3 incontri). Entrambi i partner hanno cominciato a percepire e reagire differentemente rispetto le i problemi presentati.

3 Consolidamento  e mediazione (4-8 incontri). In questa fase viene dato amplio spazio per consolidare i risultati ottenuti evitando che si rimettano in gioco le stesse modalità disfunzionali. Viene dato spazio per cercare una mediazione su tutti quei comportamenti che spesso causano i confitti. Importantissimo per il terapeuta è costruire nuove abilità di comunicazione e negoziazione. Qualora ci siano posizioni troppo rigide è possibile che il terapeuta veda per un determinato periodo, i membri della coppia singolarmente, per comprendere i pattern individuali che costituiscono un ostacolo alla coppia e produrre un cambiamento.

4 Chiusura.  (1/2 incontri)

 

Confucio ci insegna: “I meccanismi mentali che uso per costruire un problema sono diversi dai meccanismi mentali che mi servono per risolvere lo stesso problema”. 

 

E’ necessario intervenire dunque nella logica della soluzione dei membri della coppia attraverso prescrizioni mirate ed efficaci. 

Vi fornisco questo esempio per chiarire meglio questo concetto: abbiamo un marito che beve e una moglie che urla e si lamenta di continuo! Chiediamo al marito perchè bevi e ci dice “perchè ho una moglie che urla sempre” ; chiediamo  il perchè alla moglie e ci dice: “perchè ho un marito che beve”.

Quando i membri della coppia diventano in grado di vedere il loro problema non solo basato sulle colpe di ognuno ma come un circolo vizioso in cui sono entrambi bloccati, con l’aiuto della terapia strategica di coppia si acquisiscono degli strumenti per interromperlo ottenendo un cambiamento duraturo e funzionale.

E’ questo l’obiettivo ultimo della terapia strategica di coppia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.